Uva spina del capo: un dolce frutto dalle grandi proprietà terapeutiche

L’uva spina del capo, chiamata anche aguaymanto, è un frutto di origine americana, più precisamente delle Ande, e ha ottime proprietà nutritive e soprattutto curative.

È conosciuto con diversi nomi in tutto il mondo, tra cui:

uvilla

guchuva

vejigón

topetorope

aguaymanto

alquequenje

topo-topo

capulí

poga poga

wild tomato

tomatillo

cape gooseberry (in inglese)

judaskirsche in Germania

coqueret du perou, in Francia.

L’uva spina dorata fresca ( physalis) appartiene alla famiglia delle Solanacee, quindi ha caratteristiche simili alla famiglia della patata, del pomodoro e del tabacco. La sua struttura interna è simile a un pomodoro in miniatura.

È un frutto semi-acido, tondo, giallo, dolce e di piccole dimensioni (misura tra 1,25 e 2 cm di diametro), e viene fornito avvolto in un guscio protettivo.

Un ingrediente versatile e multiuso

Considerato un frutto esotico, viene utilizzato per preparare gelati, yogurt, glasse e “chutney”. Il suo alto contenuto di pectina lo rende ideale per marmellate e salse. L’uva spina del capo può essere consumata da sola, nei dessert, nel succo, nel vino, nello sciroppo e con altri frutti dolci. È anche un ingrediente interessante per insalate di frutta e verdura, nonché per piatti gourmet, cocktail e liquori. Serve come elemento decorativo per decorare torte e pasticcini, così come amarene o ciliegie. Lavorata, si può trovare anche congelata, in purea, polpa, marmellata, in scatola o disidratata.uchuva-arbol

Proprietà nutrizionali dell’uva spina

L’uva spina del è un’ottima fonte di provitamina A (3.000 UI di carotene per 100 g). Inoltre è ricco di vitamina C, ha parte del complesso vitaminico B e contiene anche proteine ​​(0,3%) e fosforo (55%), valori eccezionalmente alti per un frutto.

Usi terapeutici dell’uva spina

L’uva spina del capo ha un importante uso terapeutico, sia le sue foglie che il frutto sono utilizzati nell’industria chimica e farmaceutica.

L’uva spina purifica il sangue, tonifica il nervo ottico ed è efficace nel trattamento della cataratta e delle condizioni della bocca e della gola. Inoltre, rimuove l’albumina dai reni ed è consigliata per distruggere tricocefali e parassiti intestinali.

L’uva spina è anche ricca di calcio. È consigliata a persone con diabete di ogni tipo e, grazie alle sue proprietà diuretiche, favorisce il trattamento di persone con problemi alla prostata. È anche usato come tranquillante naturale grazie al suo contenuto di flavonoidi.

Fonte: ambientebio.it