Telemedicina, il cuore lo monitora l’intelligenza artificiale

10011940914_5e94cc9718_z-300x300

 

L’alta tecnologia e l’intelligenza artificiale insieme per migliorare il monitoraggio cardiovascolare. Ad annunciarlo è Lorenzo Rossano, Docente di Bioingegneria Elettronica presso il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università di Palermo e Direttore Scientifico di telmedx, azienda di San Diego (US, California), specializzata in telemedicina, in particolare nelle trasmissione wireless via Web browser di immagini/video ad elevatissima risoluzione, per uso diagnostico. È stata l’intuizione di Richard L. Anglin (CEO, telmedx) a promuovere l’integrazione della propria piattaforma di telemedicina con il sistema di controllo di processo, Modelprod, sviluppato da Lorenzo Rossano in collaborazione con la Graduate School of Business at Columbia University (US, New York), dando vita a Healthcare Interventional Decision Support (HIDS), un supporto alle decisioni ed interventi per la salute.

Il sistema è composto da tre componenti:

  1. MODELPROD (http://www.modelprod.it/new/, ©® Lorenzo Rossano), un modello matematico basato sulla Teoria dei Sistemi ed il Calcolo Matriciale, dotato di intelligenza artificiale “upstream” (a monte, Big-data Analysis), per la gestione dei dati in ingresso e “downstream” (a valle, Analytic Hierarchy Process – AHP), per confrontare le scelte del sistema sulla base dei loro attributi. AHP è una tecnica molto potente che può essere efficacemente utilizzata per il monitoraggio sanitario: oltre ai dati alfanumerici, altre informazioni, quali segnali clinici (ECG, Pressione, etc.), immagini/video, esami di laboratorio, possono essere un input. Chiaramente se i processi sono schematizzati in sistemi matematici è possibile la loro “simulazione”, a dimostrazione dei risultati (diagnosi), dipendenti da input o variabili strutturali (salute del paziente).
  2. FORMYHEART (http://formyheart.info/new/, ©® Lorenzo Rossano), un’interfaccia a microprocessore, che consente l’integrazione dei dati analitici nel processo di assistenza sanitaria, per migliorare la valutazione medica e l’erogazione delle cure. Può anche essere utilizzata come dispositivo personale mobile, in grado di monitorare e trasmettere segnali vitali e parametri clinici in tempo reale e registrare i dati su PC e smartphone, utilizzando la tecnologia Bluetooth Wireless Interface o USB Wired Interface: scambio on-line di dati, di segnali (curve cliniche poligrafiche) e allarmi con gli operatori sanitari in tutto il mondo, consentono di valutare meglio e più velocemente l’orientamento di cura (diagnosi/terapia). Ovunque si trovino, il paziente, l’anziano, lo sportivo, i suoi dati clinici complessi possono essere scambiati on-line, con centri medici dislocati nel mondo; ciò permette all’utente di avere rapidamente un’assistenza qualificata ovunque si trovi (B2B – accesso a Healthcare Collaborative Network-HCN), e medici, infermieri, operatori sanitari (B2C – accesso a Remote Monitoring Patients Network-RMPN), una gestione del paziente e monitoraggio, ottimali.
  3. telmedx (http://www.telmedx.com/, ©® telmedx), Telmedx Mobile-Phone Based Telemedicine Platform, è una piattaforma basata su telefono cellulare, che fornisce, in tempo reale, video e immagini ad alta risoluzione di livello medico, da un telefono cellulare, tablet o altro dispositivo wireless. La piattaforma è criptata e sicura, e soddisfa le sicurezza e la privacy del paziente secondo i requisiti dell’Unione Europea e gli Stati Uniti.

Credits immagine: Nicolas Raymond/Flickr CC

Fonte: galileonet.it