Tè Matcha: un concentrato di energia

Ricchissimo di vitamine, clorofilla, aminoacidi, catechine, polifenoli, il matcha è un potente antiossidante a portata di tazza

Tiziana Lugli per Erbavoglio

the matcha

 

Il tè verde più ricco di sostanze nutritive, il Matcha, si presenta in forma di polvere verde macinata a pietra. A differenza di molti altri tè verde, il Matcha contiene l’intera foglia della Camelia Sinensis (la specie di pianta utilizzata per fare il tè verde, il tè nero, il tè oolong e il tè bianco). Il tè verde Matcha contiene una maggiore quantità di vitamine, clorofilla, aminoacidi, catechine, polifenoli e altri antiossidanti rispetto agli altri tipi di tè. Alcuni studi hanno affermato che il valore nutritivo presente in un bicchiere di matcha equivale a 10 bicchieri di tè verde normale. Come si produce La produzione del matcha è quella più complicata nel mondo del tè e solo una ristretta èlite di coltivatori giapponesi può produrlo. Questo tè cresce solo in alcune piantagioni al riparo dal sole. Quattro settimane prima del raccolto, le piantagioni di matcha vengono coperte con reti scure e questa speciale tecnica di “ombreggiamento “ riduce del 90% la luce solare che giunge alla pianta. Così, nell’oscurità quasi totale, la pianta del tè compensa la carenza di luce solare con una produzione intensa di clorofilla; la foglia diventa ricca di aminoacidi e rilascia in seguito un sapore dolce e delicato tipico di questo tè. Ai primi giorni di maggio si inizia il raccolto delle giovani foglie fresche che ancor oggi viene fatto rigorosamente a mano. Successivamente le foglie vengono cotte a vapore in modo da bloccarne la fermentazione e mantenerle fresche. Grazie a questo procedimento i componenti rimangono inalterati nel tempo. Infine le foglie vengono essicate. Il tè matcha era utilizzato oltre 800 anni fa dai monaci buddisti zen come bevanda per la meditazione; oggi è considerato la varietà di tè più salutare, pregiata e rara del Giappone. Un toccasana per tanti disturbi Il matcha è utile per favorire la perdita di peso, abbassare il colesterolo e i livelli di pressione sanguigna; è di supporto nella disintossicazione, migliora l’umore, riduce lo stress, aumenta l’energia e stimola il sistema immunitario. Il matcha aumenta il metabolismo

Come riconoscere

il matcha di qualita

Il matcha migliore, solo in polvere e di qualità più pregiata, proviene dalla regione dell’Ujitawara, che sembra abbia le condizioni di terreno e climatiche ottimali per la coltivazione di questo tè. Il matcha biologico di grado uno è di soli primi germogli, mentre nei matcha più economici sono impiegate le foglioline di seconda e terza raccolta.”

 the matcha1

incrementando l’ossidazione dei grassi, e, aumentando il dispendio energetico, ci permette di bruciare calorie durante la dieta attenuando anche l’appetito. Questo perché il matcha contiene teofillina e caffeina, due sostanze che aumentano il dispendio di energia a riposo e ha un elevato numero di catechine e polifenoli che accelerano il metabolismo. Il matcha è in grado di ridurre la sensazione di fame, per questo può essere utile in regimi ipocalorici, anche grazie al suo effetto diuretico. Uno dei principali benefici per la salute del tè matcha è l’alta concentrazione di antiossidanti. Recenti studi hanno infatti dimostrato che le foglie di tè matcha conterrebbero 137 volte il contenuto di antiossidanti del normale tè verde, polifenoli e diversi aminoacidi, che riducono lo stress fisico e psicologico, e l’acido glutammico che agisce sul sistema nervoso centrale. L’aminoacido teanina può contribuire a ridurre gli effetti negativi dello stress e indurre un rilassamento mentale (studio pubblicato su Biological Psycology nel 2007). Inoltre il Matcha calma le mucose dello stomaco e dell’intestino, ed è utile nelle malattie di origine nervosa o infiammatoria che riguardano l’apparato digerente e il fegato.

 La Cerimonia del Tè matcha

Matcha è il tè della celebre cerimonia giapponese, fondata nell’anno 1570 dal maestro zen Sen-no-Rikyu. La cerimonia del tè è caratterizzata da quattro principi fondamentali:

Armonia (wa)

Rispetto (kei)

Purezza (essere)

Silenzio (Jaku)

Nella cerimonia del tè ogni movimento, ogni passo, ogni momento è definito con precisione.  Nel centro della stanza c’è una piccola stufa, appesa al soffitto, una piccola caldaia (già spesso vere e proprie opere d’arte). La stanza è circondata da tazze da tè, scatole di tè (Natsume) una frusta matcha, un cucchiaio di matcha e un mestolo di bambù. La cerimonia si svolge secondo un rituale ben preciso e immutabile. Quando gli ospiti entrano nella stanza, l’ospite inizia la cerimonia con movimenti lenti ma sicuri.  La cerimonia del tè è chiamato in giapponese Chado o Sado. Tradotto: la Via del Tè.

 

Tiziana Lugli

Erbavoglio progetta e formula fitopreparati di alta qualità, con l’uso esclusivo di materie prime naturali, altamente selezionate. Lo scopo principale di Erbavoglio è il desiderio di poter recuperare valori antichi e metodologie che hanno reso l’uomo capace di sentirsi in armonia con la Natura, creando un comportamento che dia un senso migliore alla vita.

Fonte: viviconsapevole.it