Riso basmati giallo agli anacardi e uvetta

1638274766-400x250

 

Riso basmati giallo agli anacardi e uvetta: è un piatto indiano tradizionale ma qui lo abbiamo rivisitato in chiave più occidentale. E’ in realtà una variante del riso pilau o pilaf. Si indica il modo di cuocere il riso in oriente, facendo in modo che il riso assorba il liquido di cottura. Poi viene aromatizzato con varie spezie e colorato di giallo con zafferano o curcuma.

Ingredienti per 4 persone per preparare il Riso basmati giallo agli anacardi e uvetta

  • 80 gr di burro
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaino di pepe nero in grani
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 250 gr di riso basmati
  • 200 ml di latte di cocco (lo trovi in lattina al supermercato, nel reparto cibi esotici)
  • 2 chiodi di garofano oppure un cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
  • 3 semi di cardamomo (opzionali)
  • 50 gr di uvetta
  • 100 gr di anacardi già salati e tostati

Come prepari il riso basmati giallo agli anacardi e uvetta

In una padella antiaderente fai scaldare il burro a fuoco dolce e unisci lo scalogno tritato finemente e la curcuma. Fai dorare. Versa il riso dopo averlo sciacquato due volte in abbondante acqua fredda per liberarlo dall’amido. Fai tostare per almeno 5 minuti. Aggiungi il latte di cocco. Fai cuocere senza portare a ebollizione per altri 10 minuti e poi unisci le spezie fatte prima ammollare in una tazza d’acqua calda che aggiungi anch’essa al riso. Puoi anche sistemarle in un sacchettino come quelli di garza di cotone per i filtri del té per non ritrovarti le spezie più grosse nel piatto. Copri e abbassa ulteriormente la fiamma e lascia cuocere finché tutto il latte di cocco non si è asciugato. Eventualmente aggiungi un paio di cucchiai d’acqua. All’ultimo, nei piatti da portata aggiungi gli anacardi e l’uvetta già ammollata in acqua tiepida per 10 minuti per farla rinvenire. Il Riso basmati giallo agli anacardi e uvetta è delizioso come contorno per il pollo tikka o le cotture nel forno tandoori ma anche con alcuni piatti thai.

Fonte: tuttogreen.it