Qual è la migliore dieta per l’artrosi?

29656-696x452

Immagine: Public Domain.

Molte persone scoprono che apportare modifiche alla propria dieta può aiutare a lenire i sintomi dell’osteoartrite, che includono dolore, rigidità e gonfiore. L’osteoartrite è la forma più comune di artrite, che colpisce oltre 30 milioni di adulti negli Stati Uniti. La condizione può interessare qualsiasi articolazione del corpo, ma spesso colpisce le  ginocchia, mani, fianchi o colonna vertebrale. Questo articolo esaminerà quali alimenti le persone con osteoartrosi dovrebbero includere nella loro dieta.

In che modo la dieta può aiutare con l’artrosi?

Non è possibile con alimenti specifici o integratori alimentari curare l’osteoartrite, ma secondo la Fondazione per l’artrite, alcune diete possono migliorare i sintomi. Alcuni alimenti hanno capacità antinfiammatorie che possono aiutare a ridurre i sintomi, mentre altri alimenti possono amplificarli.

La dieta giusta può aiutare a migliorare l’artrosi nei seguenti modi: ridurre l’infiammazione e prevenire i danni

Una dieta equilibrata e nutriente fornirà al corpo gli strumenti necessari per prevenire ulteriori danni alle articolazioni nell’osteoartrosi. Alcuni alimenti sono noti per ridurre l’infiammazione nel corpo e seguire una dieta antinfiammatoria può migliorare i sintomi. Assumere dalla dieta abbastanza antiossidanti, comprese le vitamine A, C ed E, può aiutare a prevenire i danni alle articolazioni.

Ridurre il colesterolo

Le persone con osteoartrosi hanno maggiori probabilità di avere il colesterolo alto e ridurre il colesterolo può migliorare i sintomi di questa malattia. Con una dieta giusta, le persone possono rapidamente migliorare i loro livelli di colesterolo.

Mantenere un peso sano

Essere in sovrappeso può esercitare una pressione extra sulle articolazioni e l’eccesso di grasso nel corpo può causare ulteriori infiammazioni. Mantenere un peso sano può ridurre i sintomi dell’osteoartrite. Mantenere un peso sano può essere difficile per alcune persone, in particolare per coloro che hanno una condizione medica che riduce la loro mobilità, come l’artrosi.

Otto cibi da includere nella dieta e perché

Includere alimenti specifici nella dieta può rafforzare le ossa, i muscoli e le articolazioni e aiutare il corpo a combattere l’infiammazione e le malattie. Le persone con artrosi possono provare ad aggiungere i seguenti otto alimenti alla loro dieta per alleviare i loro sintomi:

1. Pesce azzurro

I pesci grassi contengono molti acidi grassi omega-3 salutari. Questi grassi polinsaturi hanno proprietà antinfiammatorie, quindi possono essere utili per le persone con artrosi. Le persone con osteoartrosi dovrebbero mirare a mangiare almeno una porzione di pesce azzurro a settimana. I pesci grassi includono: sardine, sgombro, salmone e tonno. Chi preferisce non mangiare pesce può assumere integratori che contengono invece omega-3, come olio di pesce, olio di krill o olio di semi di lino. Altre fonti di omega-3 includono semi di chia e noci. Questi alimenti possono anche aiutare a combattere l’infiammazione.

2.Oli

Oltre ai pesci grassi, alcuni altri oli possono ridurre l’infiammazione. L’olio extra vergine di oliva contiene alti livelli di oleocantale che possono avere proprietà simili ai farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). Gli oli di avocado e di cartamo sono opzioni salutari e possono anche aiutare a ridurre il colesterolo.

3. Latticini

Il latte, lo yogurt e il formaggio sono ricchi di calcio e vitamina D. Questi nutrienti aumentano la forza ossea, il che può migliorare i sintomi dolorosi. Anche i latticini contengono proteine ​​che possono aiutare a costruire i muscoli. Le persone che mirano a gestire il proprio peso possono scegliere opzioni a basso contenuto di grassi.

4. Verdure a foglia scura

Le verdure a foglia scura sono ricche di vitamina D e sostanze fitochimiche e antiossidanti che combattono lo stress. La vitamina D è essenziale per l’assorbimento del calcio e può anche rafforzare il sistema immunitario, aiutando il corpo a combattere le infezioni. Le verdure a foglia scura includono: spinaci, cavolo, bietola, cavolo verde.

5. Broccoli

I broccoli contengono un composto chiamato sulforafano, che i ricercatori ritengono possa rallentare la progressione dell’osteoartrite. Questo ortaggio è anche ricco di vitamine K e C, oltre a calcio che rinforza le ossa.

6. Tè verde

I polifenoli sono antiossidanti che gli esperti ritengono possano essere in grado di ridurre l’infiammazione e rallentare il tasso di danni alla cartilagine. Il tè verde contiene alti livelli di polifenoli.

7. Aglio

Gli scienziati ritengono che un composto chiamato disolfuro di diallile che si trova nell’aglio possa agire contro gli enzimi nel corpo che danneggiano la cartilagine.

8. Noci

Le noci fanno bene al cuore e contengono alti livelli di calcio, magnesio, zinco, vitamina E e fibre. Contengono anche acido alfa-linolenico (ALA), che rinforza il sistema immunitario.

Fonte: Medicalnews