Pizza che non fa ingrassare, ti spieghiamo qual è

Pizza che non fa ingrassare, ti sembra una cosa strana? Nient’affatto! La pizza può essere mangiata anche da chi segue un regime alimentare controllato. Ecco come pizza-3010062_1280-1

Pizza (Foto di zuzana gazdikova da Pixabay)

La pizza è uno dei cibi più amati dagli italiani. Fa parte del nostro Dna e farne a meno è davvero difficile. Spesso viene messa al bando da chi segue una dieta ferrea e da tutti coloro che dicono no ai carboidrati. Ma farne a meno è davvero così essenziale? Certamente no, la pizza mangiata con moderazione, magari una volta a settimana, può essere inclusa senza problemi in un regime alimentare sano. Se vogliamo che questo sia longevo e che non venga abbandonato dopo poco deve saper accogliere qualche eccezione ogni tanto. L’importante è che sia bilanciato. Introdurre qualche strappo alla regola ogni tanto è possibile, basta solo dosare il tutto. Ecco che così chi non riesce proprio a fare a meno della pizza può dormire sonni tranquilli. C’è anche la pizza che non fa ingrassare. Vediamo qual è e come sceglierla

Pizza che non fa ingrassare, ecco quale scegliere

pizza-5275191_640

pizza margherita (Foto di Matteo Orlandi da Pixabay)

Sembrerà strano ma possiamo parlare di pizza che non fa ingrassare. Dobbiamo ricordarci che la pizza è un piatto unico, completo. Non è solo carboidrati ma anche proteine e grassi e se si usano anche farine poco raffinate, si aggiungono, le fibre. Mangiare la pizza è un piccolo strappo alla regola quindi per chi segue un regime alimentare equilibrato deve evitare di abbinare alcolici e dolci. Altro consiglio è quello di evitare di pesarsi il giorno dopo aver mangiato la pizza. Questa pietanza contiene molto sale che provoca l’accumulo di liquidi e quindi finché non vengono smaltiti il peso è maggiore. Fatte queste piccole precisazioni, quale pizza scegliere per non eccedere troppo? Quelle che hanno un valore energetico più basso come la margherita, da arricchire anche con i funghi, la pizza con i fiori di zucca e le alici, oppure quella con il prosciutto. Infine anche la capricciosa. Sono tutte pizze appetitose e abbastanza condite che se inserite in un regime alimentare bilanciato non consistono affatto in chissà quale eccesso ma possono essere considerate come un pasto normale.

Fonte: inran.it