Pelle spellata: i rimedi infallibili per contrastare questo fenomeno tipico dell’estate

Quali sono i rimedi per combattere la pelle spellata? Scopriamoli tutti ed assicuriamo finalmente a tutto il nostro corpo un’abbronzatura degna di essere chiamata tale.pexels-armin-rimoldi-5269657-1

(foto pexels)

La pelle spellata è un fenomeno davvero spiacevole che si verifica durante la stagione estiva, dopo essere riusciti ad abbronzarci un po’. Fortunatamente esistono dei rimedi efficaci per evitare che ciò avvenga: andiamo a conoscerli.

Una nemica estiva

In estate si va al mare o in piscina soprattutto per rilassarsi, ma molti di noi hanno anche un altro obiettivo: l’abbronzatura. Dopo aver comprato tutti i prodotti del caso, ci si concentra affinché la pelle diventi di un colore più scuro, dunque si passano ore ed ore sotto i raggi del sole. Dopo tali giornate, arriva il momento della doccia ed anche in questo caso ci forniamo dei prodotti giusti per idratare il corpo e preservare l’abbronzatura guadagnata.pexels-barbara-ribeiro-4626219-1

(foto pexels)

Purtroppo nella maggior parte dei casi la soddisfazione di aver raggiunto il livello di abbronzatura che si vuole dura davvero poco. Basta aspettare qualche giorno ed ecco che si verifica la spellatura. La nostra pelle allora inizia a perdere quel colore tanto desiderato ed inizia anche ad essere poco gradevole. Tutti i sacrifici fatti e le cure dedicate al caso sembrano svanire improvvisamente nel nulla.

I rimedi contro la pelle spellata

Tante volte ci si è domandato quali possano essere i rimedi per combattere la pelle spellata. È arrivato il momento di scoprire le risposte, applicare tali metodi ed eliminare del tutto questo problema.

Giusta idratazione

Come abbiamo accennato prima l’idratazione è fondamentale, soprattutto dopo l’abbronzatura. Il consiglio è quello di dedicare molto tempo alla propria pelle. Prima di esporsi al sole è consigliato spalmare la crema solare in maniera più omogenea possibile, dopo la consueta doccia invece bisogna applicare un doposole. Inoltre non bisogna trascurare l’idratazione quotidiana del mattino e della sera. Nei casi in cui si iniziano a vedere i primi segni di una spellatura, meglio utilizzare uno scrub per risolvere subito il problema. Esso infatti elimina tutte le cellule morte favorendo la rigenerazione. È possibile sia comprarli in un supermercato, sia realizzarli in casa con prodotti naturali.pexels-dana-tentis-725998-2-1

(foto pexels)

Evitare il sole troppo caldo

Prendere il sole è un piacere per molte persone, ma ci sono degli orari in cui esso è davvero molto caldo. L’orario in cui scotta di più va da mezzogiorno alle quattro del pomeriggio, ecco perché durante questo lasso di tempo è suggerito mettersi all’ombra. Il sole troppo caldo infatti favorisce la spellatura.

Idratazione dall’interno

Cosa vuol dire idratazione dall’interno? Semplice: garantire una corretta idratazione al nostro corpo ed alla nostra pelle grazie all’alimentazione. Esistono cibi ben precisi che favoriscono l’abbronzatura ed inoltre evitano che la pelle si spelli.

Aloe vera

L’aloe vera non è utile solo per prevenire eventuali scottature, bensì anche per garantire una maggiore idratazione. Tale prodotto può garantire alla nostra pelle più elasticità, dunque il fenomeno della spellatura si andrà a verificare molto meno, fino a scomparire del tutto.pexels-uriel-mont-6280449-1

(foto pexels)

Calendula

Anche la calendula è utile contro le spellature cutanee. Basta applicare la quantità necessaria sulle parti del corpo in cui si sta verificando la spellatura. Dopo di che è sufficiente applicare una crema idratante. Tale prodotto è utile anche contro le scottature, proprio come l’aloe vera.

Fonte: inran.it