patate arrostite con la buccia

L’ideale per cuocere le patate con la buccia sarebbe sotterrarle nude e crude nella cenere calda con sopra un po’ di brace nel caminetto o in un braciere hanno tutto un profumo e un sapore particolare, ma per chi non dispone di cenere calda può ricorrere al forno di casa.

Portata: contorni
Nazione: Italia

 ingredienti per 4 persone

Patate di taglia media diciamo della dimensione di un kiwi , fettine di lardo o pancetta piana salata , aglio prezzemolo rosmarino, carta da forno carta alu sale qb..

 preparazione

Lavare bene le patate , tagliare dei quadrati di carta da forno e di carta alu delle dimensioni che possa comodamente incartare la patata , tritare finemente le erbe e l’aglio, porre sul tagliere un foglio alu , su questo uno di carta da forno ben bagnata , passo la fettina di lardo o pancetta sul trito d’erbe , e con questa fettina fascio la patata , chiudo prima il pacchetto con la carta in seguito con l’alu che terrà tutto fermo.
Allineo le patate in una teglia e passo in forno caldo sino a cottura completa , è difficile determinare il tempo di cottura che varia a seconda delle dimensioni e varietà delle patate , è importante che siano tutte della stessa dimensione per avere una cottura uniforme , quando stringendo la patata tra due dita si sente cedevole dovrebbero essere pronte , a questo punto per controllo aprite un pacchetto , se le volete più abbrustolite regolatevi ,dando più tempo di cottura.
Servitele nel cartoccio chiuso , e accompagnatele per chi lo desidera con fiocchetti di burro salato sono ottime come contorno sia alla carne che al pesce.
Se invece siete così fortunati da poterle fare nella cenere , toglietele quando la buccia e ben abbrustolita, pulitele semplicemente con uno straccio umido , saranno deliziose semplicemente spaccate ancora calde e condite con un pizzico di sale e un fiocchetto di burro.

Fonte: il giornale del cibo