Oleocantale, composto in Olio Extra Vergine di Oliva, potrebbe proteggere contro la malattia di Alzheimer

Ecco uno dei vantaggi più possibile di mangiare una dieta mediterranea. I ricercatori dell’Università della Louisiana sono un passo più vicini a capire perché la malattia di Alzheimer sembra essere non così comune nei paesi mediterranei, e l’ olio d’oliva possibile ruolo può svolgere nella protezione contro il furto di memoria-malattia. Dal momento che la ricerca precedente aveva dimostrato che un composto di olio extra vergine di oliva, chiamate cellule nervose oleocantale protetti dal danno che infligge l’Alzheimer, gli scienziati guidati da Amal Kaddoumi deciso di vedere se oleocantale potrebbe ridurre i livelli di beta amiloide – nota per svolgere un ruolo nella Alzheimer – accumulo nel cervello. I ricercatori hanno esaminato le cellule cerebrali in coltura da topi di laboratorio, che per due settimane è stata somministrata una dose di estratto oleocantale da olio extra vergine di oliva due volte al giorno. Essi hanno scoperto che oleocantale sembrava aumentare la produzione di proteine ​​ed enzimi necessari per rimuovere beta amiloide dal cervello. I nuovi risultati sono stati pubblicati sulla rivista ACS Chemical Neuroscience. La dieta mediterranea è già noto per essere sana per il cuore e forse anche la vita-allungamento , in modo da aggiungere questo nuovo trovare l’elenco dei motivi per mangiare una dieta ricca di pesce, la produzione e l’olio d’oliva.

Fonte: huffpost