La frutta secca, un elemento fondamentale per la nostra alimentazione

Le nostre conoscenze, nel tempo, sono fortunatamente destinate ad evolversi costantemente, ad aumentare e a renderci più consapevoli da tantissimi punti di vista. Questo avviene in ogni settore, ma oggi ci occuperemo di un aspetto che interessa tutti noi: quello dell’alimentazione e della salute.

frutta-secca

Mangiare bene e vivere in modo sano

Il mangiar sano è un argomento che negli ultimi anni sta coinvolgendo sempre più persone per diversi motivi: c’è chi si appassiona allo sport e a uno stile di vita più atletico che permetta di mantenersi in forma più a lungo e quindi in ottima salute; per fare questo e ottenere i giusti risultati è necessario non solo praticare attività sportiva in modo regolare, ma anche seguire una dieta bilanciata e adatta alle necessità del nostro organismo per trasformare i nostri sforzi in miglioramenti concreti. C’è chi questo stile di vita lo segue per prevenire l’invecchiamento e quindi mantenersi più giovane, chi per motivi di salute e chi per fattori principalmente legati all’estetica: si tratta di tutte ragioni valide, soprattutto se i risultati sono positivi per il nostro benessere psicofisico.

La rivalutazione della frutta secca

In questo contesto di grande attenzione all’aspetto alimentare della nostra vita, negli ultimi decenni c’è un elemento che non solo è stato enormemente rivalutato rispetto alle sue proprietà benefiche, ma lo è stato a tal punto da essere ormai inserito all’interno di ogni dieta bilanciata. Si tratta della frutta secca, in passato ritenuta eccessivamente grassa ma oggi, dopo un più attento esame dei suoi effetti sul nostro organismo, ritenuta fondamentale grazie alle innumerevoli proprietà nutritive positive in essa presenti. La frutta secca, come ad esempio quella che si trova nelle barrette di Ventura, è ottima da consumare come snack, al mattino o anche a merenda, come integratore energetico per chi pratica qualsiasi tipo di sport, ed è salutare sia per i più grandi che per i più piccoli. Ha anche il grande vantaggio di poter essere consumata in qualsiasi contesto, a casa, a lavoro, in palestra o durante le nostre passeggiate, poiché è facile da portare con noi.

Le proprietà della frutta secca

La frutta secca, contenendo acidi grassi insaturi e polinsaturi, contribuisce in modo importante ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e, di conseguenza, a prevenire l’insorgenza di malattie cardiovascolari. La presenza di vitamine, in particolare del gruppo B e del gruppo E, conferisce alla frutta secca notevoli proprietà antiossidanti. Tantissimi, poi, sono i sali minerali contenuti: il calcio, fondamentale per la salvaguardia delle nostre ossa, il fosforo, che aiuta a mineralizzare ed è coinvolto in tantissimi processi metabolici, poi il ferro, il rame, il magnesio e lo zinco. Infine, nella frutta secca non è presente glutine, cosa che la rende compatibile anche con la dieta per i soggetti affetti da celiachia.

Fonte: inran.it