I ricercatori scoprono il legame molecolare tra dieta e rischio di cancro

carne_rossa_intestino

Un team internazionale di ricercatori ha identificato un legame molecolare diretto tra le diete a base di carne e latticini e lo sviluppo di anticorpi nel sangue che aumentano le possibilità di sviluppare il cancro. Questa connessione può spiegare l’alta incidenza di cancro tra coloro che consumano grandi quantità di latticini e carne rossa, simile al legame tra colesterolo alto e aumento del rischio di malattie cardiache.

Lo studio è stato condotto dal Dottor Vered Padler-Karavani del Dipartimento di ricerca cellulare e immunologia presso la Shmunis School of Biomedicine and Cancer Research presso la George S. Wise Faculty of Life Sciences dell’Università di Tel Aviv.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati il ​​23 settembre 2020 su BMC Medicine.

Neu5Gc è una molecola di zucchero che si trova nei tessuti dei mammiferi, ma non nel pollame o nel pesce. Gli esseri umani sviluppano anticorpi contro Neu5Gc nell’infanzia, quando vengono esposti per la prima volta a latticini e prodotti a base di carne. Sebbene sia noto che questi anticorpi aumentano il rischio di cancro, in particolare il cancro del colon-retto, non è stato trovato alcun collegamento diretto tra gli anticorpi e il consumo di carne e latticini.

Per lo studio, i ricercatori hanno utilizzato campioni di NutriNet-Santé, un’ampia indagine nutrizionale nazionale condotta in Francia. Salam Bashir, un dottorato nel laboratorio del Dr.Padler-Karavani, insieme ad altri membri del team, ha misurato la quantità di zucchero Neu5Gc in una varietà di latticini e cibi a base di carne comuni nella dieta francese e ha calcolato l’assunzione giornaliera di Neu5Gc di 19.621 adulti di età pari o superiore a 18 anni, che hanno riportato tutti online della loro assunzione di cibo per un periodo di diversi giorni. Il team di ricerca ha quindi prelevato un campione rappresentativo di 120 partecipanti e ha testato i livelli degli anticorpi anti-Neu5Gc nel sangue.

Sulla base di questi risultati e della quantificazione dello zucchero Neu5Gc in vari prodotti alimentari francesi, la Dott.ssa Padler-Karavani e il suo team hanno creato un indice chiamato indice Gcemic. Questo indice classifica gli alimenti il ​​cui consumo eccessivo può portare ad un aumento degli anticorpi e probabilmente ad un aumento del rischio di cancro.

“Abbiamo trovato una correlazione significativa tra l’elevato consumo di Neu5Gc da carne rossa e formaggi e un maggiore sviluppo di quegli anticorpi che aumentano il rischio di cancro“, dice il Dottor Padler-Karavani. “Per anni ci sono stati tentativi per trovare una tale connessione, ma nessuno ci è riuscito. In questo studio, per la prima volta, siamo stati in grado di trovare un legame molecolare grazie all’accuratezza dei metodi utilizzati per misurare gli anticorpi nel sangue e dati dettagliati dai questionari sulla dieta francese“.

Il Dottor Padler-Karavani aggiunge che questa combinazione di metodi ha permesso ai ricercatori di prevedere che coloro che mangiano molta carne rossa e formaggio svilupperanno livelli elevati e una diversa varietà di anticorpi, e quindi potrebbero essere a maggior rischio di cancro, specialmente cancro del colon-retto.

Fonte: BMC Medicine