Frullati proteici, ottima ricetta a base di banana!

Che cosa sono i frullati proteici, di quali valori nutrizionali potrete godere e in che modo poterne realizzare uno a base di banana!Banana smoothie

I frullati proteici non sono solamente un tocca sana per gli sportivi e per i body builder che desiderano incrementare la propria massa muscolare e mantenersi più in forma: sono infatti degli ottimi alimenti che potrebbero fare al caso vostro anche nell’ipotesi in cui vogliate fruire di uno spuntino saporito e particolarmente prelibato per il benessere del vostro organismo. Ma come prepararli? Di seguito abbiamo voluto riassumere per voi ingredienti e modalità di preparazione di un ottimo frullato proteico a base di banana. Vediamo passo dopo passo come fare, arrivando all’individuazione di una ricetta che potrebbe essere una vostra nuova fedele alleata di benessere!

Ingredienti del frullato proteico

Gli ingredienti per realizzare questo frullato proteico a base di banana è:

  • 20 grammi di proteine in polvere
  • una banana grande sbucciata (l’equivalente di 100 grammi di peso)
  • 6 fragole mature (l’equivalente di 100 grammi di peso)
  • 300 ml di latte intero
  • mezzo cucchiaino di cacao amaro in polvere (l’equivalente di 5 grammi di peso) oppure – se lo preferite come gusto – 1 cucchiaino di Nesquik.

Come potete intuire, gli ingredienti per poter realizzare questo genere di frullato proteico sono molto semplici da reperire. L’unico ingrediente che potrebbe essere opportuno acquistare da un operatore esperto è rappresentato dalle proteine in polvere, sulla cui individuazione vi suggeriamo in proposito di parlare con un esperto.

Come preparare il frullato proteicoFresh banana with milk and almonds.

 

A questo punto cerchiamo di compiere un passo in avanti in tal senso e valutare in che modo preparare il frullato proteico a base di banana. Fortunatamente per voi, farlo è molto semplice! La prima cosa che dovete procedere nel fare è tagliare la banana a pezzetti e riporla, unitamente a tutti gli altri ingredienti che sopra abbiamo avuto modo di individuare, nel robot da cucina. Fatto ciò, non dovrete far altro che frullare il tutto per 30 secondi circa.

Quali sono i valori nutrizionali del frullato proteico

Come abbiamo avuto modo di anticipare qualche paragrafo fa, i valori nutrizionali del frullato proteico sono particolarmente importanti per la dieta degli sportivi. Ma a quanto ammontano proteine, carboidrati & co.?

Di seguito riportiamo i valori nutrizionali per il frullato proteico a base di banana:

  • Energia: 368 Kcal              
  • Proteine: 30 grammi (32% energia)
  • Grassi: 13 grammi (31% energia)
  • Carboidrati: 37 grammi (37% energia)
  • Fibra: 5 grammi
  • Vitamina C: 73 milligrammi (121% RDA)
  • Vitamina B6: 1,38 milligrammi (92% RDA)
  • Niacina: 1.59 milligrammi (8.8% RDA)
  • Riboflavina: 0.66 milligrammi (41.25 % RDA)
  • Tiamina: 0.2 milligrammi (16.6% RDA)
  • Vitamina A: 174.4 mcg (24.9% RDA)
  • Ferro: 2.62 milligrammi
  • Calcio: 402 milligrammi
  • Colesterolo: 42 milligrammi

Opinioni frullato proteico

Il frullato proteico è un prodotto particolarmente prelibato e in grado di rappresentare una ottima scelta per gli sportivi, i body builder e non solo: può infatti essere particolarmente indicato anche nei confronti di tutti quei soggetti che stanno seguendo una dieta dimagrante, e desiderano disporre di una valida mano d’aiuto per poter arrivare al conseguimento dei propri obiettivi. Vi ricordiamo inoltre che lo spuntino realizzato con questo frullato proteico a base di banana è veloce nella sua realizzazione, e ha un sapore gradevole che potete eventualmente personalizzare (si pensi alla possibilità di poter utilizzare il Nesquik, se vi piace). È inoltre non solamente ricco di proteine, quanto anche una ottima fonte di vitamina C e di antiossidanti. Una nota variante la potrete ottenere sostituendo il cacao amaro in polvere (che può apportare un’aggiunta molto importante di antiossidanti) con del cacao dolce in polvere solubile.

E voi che cosa ne pensate? Quale ricetta per i frullati proteici avete sperimentato piacevolmente e volete ora condividere con tutti i nostri lettori?

Fonte: inran.it