Frittata di pasta vegana: veloce e senza uova

Frittata di pasta senza uova adatta per i vegani? Si può, con i consigli di Stile Naturale!550x350-true-frittata_1

Diamo vita ad una frittata di pasta vegana quando ci restano gli avanzi in cucina! Se a pranzo avete realizzato degli ottimi spaghetti con le zucchine, riutilizzateli per creare una ricetta nuova e diversa dal solito. Ovviamente veloce e senza uova.
FRITTATA DI PASTA VEGANA SENZA UOVA

Per preparare questa ottima pietanza avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

1 piatto di spaghetti conditi con verdura (zucchine, broccoli, pomodori)

1 bicchiere di farina di ceci

sale q.b.

1 bicchiere di acqua

olio d’oliva extra vergine

prezzemolo
erba cipollina
Come procedere:

Procuratevi un’ ampia ciotola e versate la farina di ceci unita ad un bicchiere di acqua, dopodiché mescolate il composto con una frusta in modo da non formare grumi. Aggiungete un pizzico di sale, il prezzemolo sminuzzato, l’erba cipollina fresca e un filo di olio d’olio d’oliva, sistemate gli spaghetti in un padella, accendete la fiamma a basso livello e unite il composto di farina di ceci rendendo il tutto omogeneo. Quando un lato sarà cotto e dorato, girate la frittata senza uova con l’aiuto di un piatto e lasciate cuocere anche l’altra superficie. Servite in tavola e tagliatela a fette come una torta e gustatela assieme ad una buona e leggera insalata condita con olio e aceto balsamico.

SUGGERIMENTI EXTRA FRITTATA DI PASTA

Tra gli altri ingredienti possibili in grado di arricchire la frittata di pasta vegan appaiono il porro, la cipolla, le patate bollite tagliate a cubetti, ma anche olive e piccoli pezzi di seitan. Inoltre, se amate la superficie un po’ croccante, potete metterla in cottura direttamente in forno con l’aggiunta di pan grattato in superficie. La frittata di pasta è ideale, non solo in tavola, ma anche in un panino per la pausa pranzo frettolosa del lavoro. Non solo spaghetti, ma è perfetta anche la pasta corta come penne, rigatoni o addirittura quella intergale e il riso.

Fonte: mouthwateringvegan.com

Tratto: stilenaturale.it