Foglie di alloro per placare mente e corpo

Foglie-di-alloro

Bruciare delle foglie di alloro o inalare il suo olio essenziale per placare ansia e stress. Le incredibili proprietà di una pianta senza tempo.

Sin dall’antichità, le foglie di alloro sono state adoperate come simbolo di sapienza e gloria. Intrecciate in corone che cingevano la fronte di poeti e vincitori, hanno innumerevoli proprietà benefiche per l’uomo. L’alloro, infatti, è una pianta officinale utile contro i problemi digestivi, la debolezza, i dolori. Non solo. Le foglie, quando consumate fresche, sono un’ottima fonte di acido folico, importante per la sintesi del DNA e per diverse altre funzioni del nostro organismo. Tra le vitamine maggiormente presenti, c’è la vitamina A, utile per la salute della vista, della pelle e delle mucose. Le proprietà di questa pianta sono da attribuire a vari principi attivi attive e sostanze in essa contenuti: mucillagini, pectine, tannini, terpineoli. In generale, i benefici maggiormente riconosciuti sono a carico dell’apparato digerente. Le nostre nonne erano solite realizzare degli infusi di foglie di alloro per placare il mal di stomaco e favorire l’attività intestinale. L’infuso è utile anche in caso di debolezza e per stimolare l’appetito. Come abbiamo visto, una delle proprietà meno conosciute è la sua attività emmenagoga, in grado di regolare il ciclo mestruale. L’olio essenziale che se ne estrae, invece, può essere applicato per uso topico, contro dolori articolari, artrosi, reumatismi, e altri dolori di origine traumatica.

Sollievo da ansia e stress

All’alloro sono attribuite delle proprietà sedative, in grado di placare corpo e mente. Come leggero sonnifero, ad esempio, può essere unito a un pizzico di camomilla essiccata e assunto sotto forma di infuso. Oltre ai metodi di uso convenzionali, però, le foglie di alloro possono essere bruciate come essenza, o adoperate come olio essenziale da diffondere negli ambienti.

Secondo l’aromaterapia, l’utilizzo dell’essenza di alloro aiuta a trovare sollievo dallo stress, a rigenerare e rinforzare il sistema nervoso, allontanando la malinconia e la tristezza. Placa le ansie e le paure, dovute soprattutto alla mancanza di stima in se stessi e può rivelarsi un ottimo aiuto in caso di esaurimento da stanchezza. Sotto forma di olio essenziale, può essere vaporizzato nell’ambiente tramite l’utilizzo di appositi diffusori, o strofinato sui polsi. Come dicevamo, c’è chi consiglia di bruciare delle foglie di alloro secche, così come si farebbe per l’incenso e facendo pervadere l’aria della stanza di tutte le proprietà e i benefici che l’odore e gli oli essenziali contenuti in questa pianta possono dare.

Foto: Forest and Kim Starr on Flickr

Fonte: ambientebio.it