E’ meglio mangiare la frutta lontano dai pasti?

No, anzi, mangiarla alla fine del pasto fa bene.

frutta (1)

 

La frutta a fine pasto svolge tre funzioni essenziali. Innanzitutto, la presenza di vitamina C facilita l’assunzione del ferro presente negli alimenti vegetali che altrimenti sarebbe meno disponibile. In secondo luogo, la frutta è un’ottima “spazzina” perché la sua acidità contribuisce a ripulire la bocca dai grassi. In particolare, i frutti masticabili con consistenza granulare (pere e mele) sono ottimi per la rimuovere i residui lasciati da altri alimenti. Infine la frutta protegge il cibo da possibili processi perossidativi mentre attraversa l’intestino.

Fonte:sapermangiare.mobi