Dieta di coppia: 4 consigli per dimagrire con il proprio partner

pexels-photo-1024975

Ogni anno, in estate, scoppia il trend di una nuova dieta. Il 2018 pare essere l’anno della dieta di coppia. Ecco in cosa consiste e come renderla efficace. Dimagrire insieme al proprio partner, è la nuova moda di questa estate, che vedrà spopolare la dieta di coppia. Parola degli esperti del Centro Medico Lazzaro Spallanzani di Reggio Emilia, che affermano come al primo giugno 2018, siano state già effettuate 1.141 visite dietologiche. Ma vediamo insieme in che cosa consiste questa nuova dieta e alcuni consigli degli esperti per avere successo.

Dieta di coppia: insieme è meglio

Secondo il dott. Mirco Tedeschi, responsabile del reparto di dietologia del Centro di Reggio Emilia, il boom di visite di quest’anno dimostra una sempre maggiore attenzione da parte delle persone alla cura dell’alimentazione e del proprio stato di salute e alla prevenzione delle patologie. Un fenomeno che in genere si accentua con l’arrivo dell’estate.

Ma perché proprio una dieta di coppia? Secondo gli esperti, i motivi possono essere vari. Per il 18% delle persone, è un modo per farsi forza a vicenda e stimolarsi lungo il percorso. Per il 26% è un modo per controllarsi reciprocamente e per il 36%, invece, per monitorare in tempo reale i risultati. Tutto di guadagnato potreste pensare, e invece non è sempre così.

Cattiva influenza

In alcuni casi, infatti, il partner può fungere da cattivo esempio, trascinando il coniuge verso il fallimento della dieta. La colpa? Nella maggior parte dei casi è dell’uomo. Secondo gli studiosi, solo il 15% delle donne sgarra durante una dieta. La percentuale sale al 25% per gli uomini.

Il Dott. Mirco Tedeschi afferma:

«Sia le donne che gli uomini sgarrano, ma tendenzialmente le donne sono più attente al mantenimento di un regime alimentare equilibrato, specialmente con l’avvicinarsi dell’estate.  Nonostante ciò, il trend vede gli uomini sempre più attenti a questo aspetto, anche presso la nostra clinica: sebbene la maggior parte delle visite dietologiche siano tutt’ora eseguite su pazienti di sesso femminile, negli ultimi anni sono in grande crescita quelle destinate agli uomini».

Come rendere efficace la dieta di coppia

Ma quando la volontà è forte e la coppia decisa, la dieta di coppia può apportare notevoli vantaggi, determinando il successo del processo di dimagrimento. Secondo gli esperti, infatti, iniziare un percorso ben fatto insieme può aiutare nel 33% dei casi a scegliere meglio i cibi; nel 23% a razionare in maniera più consapevole gli ingredienti e nel 17% dei casi a un miglior confronto, grazie allo scambio di informazioni tra i partner.

Ma qual è la ricetta per far funzionare una dieta di coppia?

Secondo la dott.ssa Valentina Masi, dietista del Centro Medico Lazzaro Spallanzani, consiste nel seguire 4 regole fondamentali:

  1. Assumere quotidianamente frutta e verdura di stagione, variando tra i loro colori. Il colore di ogni alimento, infatti, contraddistingue i principi nutritivi in esso contenuti. Ognuno di essi ha un effetto diverso e importante sul nostro organismo;
  2. Bere almeno due litri di acqua al giorno. Se proprio non ci riuscite, potete cedere alla tentazione di consumare dell’acqua aromatizzata, trovate qualche spunto al link;
  3. Assumere proteine alternando, di volta in volta, carne, pesce, uova e legumi, cercando però di limitare formaggi e affettati;
  4. Prediligere i cereali integrali come il farro, il grano saraceno, il miglio. Sono l’ideale per preparare piatti freschi e aiutano a sentirci sazi, più a lungo.

Sport in coppia

Ma i vantaggi delle diete di coppia non finiscono qui. Iniziare un percorso alimentare insieme spinge nel 21% dei casi a praticare anche dello sport insieme. E secondo una ricerca della Kansas University, chi si allena col partner arriva a bruciare fino al 50% in più. Il merito è dello spirito di competizione e della fatica condivisa. Un ottimo modo per potenziare i benefici della dieta e trovare maggiore affiatamento.

Fonte: ambientebio.it