Come godere di tutte le proprietà delle verdure attraverso questi metodi

verdure

Siete sempre sicuri di beneficiare delle sostanze benefiche delle verdure?Tutto dipende da come vengono conservate, trattate cucinate e abbinate. Qui i metodi e i trucchetti migliori per trarne i reali benefici.  E’ inutile ripetere ancora i vasti benefici che le verdure apportano al nostro organismo. Per questo dovrebbero sempre far parte della nostra dieta.

Le verdure sono innanzitutto un cibo vivo che contiene vitamine, minerali, e importantissimi enzimi che servono alla nostra sopravvivenza, e al miglioramento della qualità della vita.  Molto spesso , non siamo capaci di sfruttare al massimo questi benefici, anzi tendiamo a sprecare le proprietà attraverso errori comuni che si verificano, ad esempio durante la cottura, la conservazione o attraverso i l’errato abbinamento con gli altri alimenti.

Qui alcuni preziosi consigli.

Mangia più verdure crude o cucinate in questo modo.

Le vitamine delle verdure sono termolabili, ciò significa che possono essere distrutte con la cottura.

Inoltre, al contrario di quanto si crede, la bollitura, che sembra essere il metodo di cottura migliore,  perché privo di grassi, è il metodo peggiore perché perché contribuisce a gettare nell’acqua le proprietà importanti di questi alimenti.

La cottura ideale e quella leggermente saltata in padella, la cottura a vapore, oppure attraverso la preparazione delle zuppe .

In questo modo non si perderanno molti nutrienti.

Da evitare invece sono la frittura e le grigliate di verdure a temperature molto elevate, per lunghi periodi.

Un ottimo modo per mangiare le verdure crude è preparare le insalate di farro ad esempio, dove si va arricchire questo importante cereale con verdure crude come: carote, zucchine, pomodori, ravanelli.

Stessa cosa vale per la pasta.

Lavaggio

La pulizia migliore per le verdure consiste nel lasciarle in ammollo per circa 20 minuti, aggiungendo nell’acqua aceto o bicarbonato di sodio per una pulizia extra.

Successivamente si procederà con un altro risciacquo veloce dopo l’immersione.

Estratto di verdure

L’estratto di verdure, è un concentrato di benessere e fibre, ed è un modo ottimale per aumentare l’assunzione di vitamine e principi attivi.

Il segreto sta nell’assumere più nutrienti possibili, che non riusciremo ad assumere con una porzione normale di verdure.

Sapevi che la ricetta della salute, secondo la scienza, contiene ben 10 porzioni di verdura e di frutta al giorno?

Quindi, dove sta il segreto? Semplicemente nel fatto che in questo modo, attraverso l’estratto è possibile assumere, ad esempio, con un bicchiere di succo di carota ben le sostanze contenenti in un kg di carote, perché è proprio la quantità che impiegherai per ricavarne tale quantità, cioè un bicchiere in forma liquida.

Abbinamenti

Accompagna le verdure con i grassi.

La ricerca ha dimostrato che l’aggiunta di un grasso sano come olio d’oliva, semi noci, avocado ecc, alle verdure, aiuta il corpo ad assorbirne più i nutrienti .

Assumi tutti i colori delle verdure.

L’importanza sta sempre in una dieta variegata,  questo concetto va attribuito anche soltanto l’utilizzo delle verdure.

Cerca di non abituarti sempre gli stessi alimenti in termini vegetali, ma usa tutti i colori per fare il completo di vitamina.

Verdura non significa soltanto insalata o spinaci, la condizione ideale è creare un arcobaleno nel piatto.

Al contrario, si finirebbe per perdere  molti benefici dovuti dal betacarotene, il licopene, i flavonoidi, gli antociani e  i tannini ,che sono sostanze che allungano la vita e contenute nelle più svariate tipologie di verdura.

Conservazione

Non tenere le verdure in frigo, ma congelale.

Più terrai le verdure in frigorifero,  più diminuiranno le sostanze nutritive, quindi se hai delle scorte eccessive, tagliatele, congelatele.  I prodotti rimarranno freschi, in questo modo ti assicurerai di conservare gli elementi preziosi fino al momento della cottura. Ci sono addirittura alcuni studi che sostengono che la verdura surgelata è più nutriente di quella fresca specialmente, se è surgelata appena dopo la raccolta.

Non comprate la verdura già lavata e confezionata

Si stanno diffondendo le supermercati,  già da tempo, le verdure già lavate e confezionate .

Tanti studi hanno osservato che queste presentano tanti batteri patogeni tra cui ‘ l’ Escherichiacoli ,che molto spesso supera la soglia limite.

Mangiate le patate fredde

Perché un sottotitolo dedicato a questo alimento? Perché molto spesso è evitato per paura di ingrassare, essendo ricco di zuccheri.

In realtà le patate sono zuccheri semplici e questi possono davvero la alzare i livelli di insulina, tuttavia, se si lasciano raffreddare in frigo per 24 ore dopo la cottura, l’amido e gli zuccheri saranno convertiti in altri tipi di zuccheri che vengono digeriti molto più lentamente e quindi a basso indice glicemico. Le patate sono ideali attraverso un abbinamento con dei carboidrati integrali, in questo modo permettono di abbassare l’indice glicemico permettendo anche di avere un senso di sazietà che duri a lungo per non avere un picco di insulina che col tempo genererebbe squilibri ormonali e anche il diabete. Quindi ,consumiamo questo meraviglioso prodotto naturale.

Se credi che questo articolo sia stato utile, per un piccolo ed efficace e cambiamento smart sulla tua alimentazione, condividilo con gli altri.

Fonte: http://www.vivismart.org/come-godere-di-tutte-le-proprieta-delle-verdure/