Come fare il barbecue vegetariano

In questi giorni estivi il caldo invita a cenare all’aperto e perché no, a farsi una bella grigliata, magari con gli amici. Ma chi l’ha detto che il barbecue sia solo una prerogativa dei carnivori? Anche vegetariani e vegani possono attrezzarsi per realizzarne una a base di sfiziosi spiedini di frutta e verdura offrendo un’alternativa gustosa, salutare e leggera.

barbecure

 

Molti alimenti ‘verdi’, infatti, si prestano ad essere preparati con questa modalità di cottura. Gli asparagi, ad esempio, privati della parte finale più spessa e dura possono essere grigliati e serviti con un condimento a base di olio e limone insieme ad un pizzico di pepe per chi lo gradisce; anche le patate sono davvero ottime come cibo da gustare grigliato e insaporito con salse o pinzimoni. Si potrà anche avvolgerle in un foglio d’alluminio, avendo praticato un grosso taglio poi riempito da abbondante formaggio. Questa è la jacket potato inglese, che, come da tradizione, verrà cotta nella cenere del barbecue (o del camino). Ovviamente anche i classici ortaggi come peperoni, zucchine e melanzane sono ottimi da gustare arrostiti. Si può pensare a realizzare degli spiedini cuocendo e tagliando a pezzetti questi cibi, intervallati da pomodori o pezzi di tofu e seitan, altrettanto buoni da assaggiare nella versione grigliata. Per finire in bellezza la vostra mangiata all’aperto, anche la frutta può essere protagonista del barbecue e prestarsi bene alla realizzazione di spiedini o di macedonie da insaporire con yogurt o gelato.

Fonte: tuttogreen.it