Cipolle ripiene come una volta

http-_media-gustoblog-it_6_68b_cipolle-ripiene

Autunno vuol dire comfort food, e comfort food per noi vuol dire… cipolle ripiene!

Fidatevi di noi: se avete (come tutti ne abbiamo) bisogno di una coccola culinaria le cipolle ripiene fanno proprio al caso vostro. Prepararle è molto semplice, ma se avete creatività da vendere potete dedicarvi a inventare tante deliziose varianti. Noi oggi vi proponiamo la nostra preferita!

Ingredienti per 4 persone:

4 grandi cipolle (dorate, bianche, rosse…)
300 g di pancetta di maiale
150 g di fegatini di pollo
½ mazzetto di prezzemolo
2 spicchi d’aglio
2 o 3 cucchiai di cognac
Olio extravergine d’oliva
Timo fresco, se possibile
Sale, pepe, noce moscata

1 – Prima le cipolle

Usate le cipolle che preferite, basta che siano abbastanza grandi da contenere il ripieno (e che siano dei contadini, ça va sans dire!) Sbucciate le cipolle e dividetele a metà. Tagliatele e fatele cuocere al vapore per 15 minuti (più o meno) con il taglio rivolto verso l’alto. Lasciatele raffreddare un po’. Svuotatele (non troppo) e mettetele sulla placca del forno.

2 – Poi il ripieno

Tritate la carne e cuocetela per 4-5 minuti in padella con un po’ d’olio. In un’insalatiera mescolate le cipolle con la pancetta, i fegatini tagliati a pezzi, il prezzemolo, l’aglio tritato, il cognac, il sale, il pepe e un po’ di noce moscata.

3 – E infine le cipolle ripiene

Preriscaldate il forno a 180° C. Con un cucchiaio, riempite le cipolle vuote: senza esagerare, mi raccomando. Cospargetele con del timo fresco e cuocetele al forno per 30/35 minuti. Quindi, servitele calde insieme a del riso o con le patate al forno.

Varianti approvate dall’Alveare che dice Sì!

Sta a voi inventarle: l’autore di queste righe è letteralmente sfinito e non riesce a immaginare altre varianti mentre voi, seduti e tranquilli, le leggete e basta. È il vostro momento per mettervi in gioco: fateci scoprire le vostre versioni preferite!

Fonte: lalvearechedicesi.it