Alimenti per restare giovani: il cibo giusto per non invecchiare

Alimenti per restare giovani, la ricetta per non invecchiare è sotto gli occhi di tutti. Vediamo quali sono i cibi consigliati dagli esperti nutrizionisti.alimenti-per-restare-giovani

(Foto Pixabay)

Oggi giorno tutti noi facciamo una vita piuttosto stressante dovuta a tanti fattori quali: un’alimentazione squilibrata, l’inquinamento atmosferico, la sedentarietà, l’eccesso di alcol e farmaci, il fumo e soprattutto il poco riposo. L’insieme di questi fattori contribuiscono a danneggiare la nostra salute e la nostra bellezza, portandoci a dimostrare un’età biologica più alta di quella che fisiologicamente avremmo se facessimo una vita più sana ed equilibrata. La soluzione però è nelle nostre mani, ma spesso non la sappiamo vedere. Stiamo parlando del nostro modo di nutrirci. Infatti, esistono degli alimenti per restare giovani o meglio dei prodotti in natura che ci permettono di trattare bene il nostro corpo e vivere meglio. Scopriamo quali sono.

Alimenti per restare giovani

Rallentare l’invecchiamento precoce attraverso una sana e adeguata alimentazione, è possibile.  Vediamo in cosa consiste la dieta con gli alimenti per restare giovani.avocado

(Foto Pixabay)

La nostra forma fisica, le nostre rughe sono la conseguenza più evidente dell’invecchiamento precoce, il quale non solo determina una qualità di vita scarsa ma anche l’aumento del rischio di contrarre alcune importanti malattie. Come accennavamo precedentemente, la soluzione per rallentare l’invecchiamento e restare in forma, in salute, consiste nell’eliminare tutto ciò che può far male, non solo a livello alimentare, adottando così un corretto stile di vita. A tal proposito gli esperti consigliano determinati alimenti per restare giovani, che racchiude un po’ il senso di tutto ciò che si è appena detto.

Gli alimenti per restare giovani: frutta fresca e frutta secca

La frutta che fa bene al tuo corpo:

  • avocado: è un frutto esotico ricco di grassi monoinsaturi sani, antiossidanti e fitonutrienti protettivi. Rientra negli alimenti per restare giovani in quanto aiuta a prevenire l’invecchiamento della pelle. Questo perché è ricco di vitamina A ed E, e aiuta a proteggere lo stato di salute del cuore e dei vasi sanguigni. Occhio a non esagerare perché è piuttosto calorico;
  • frutti di bosco: ovvero i ribes, lamponi, mirtilli e more, sono ricchi di vitamine e di sostanze antiossidanti, capaci di contrastare l’azione dei radicali liberi, favorire la circolazione del sangue, ridurre i rischi di contrarre delle malattie croniche, diminuire l’infiammazione organica e favorire l’abbassamento della pressione arteriosa;
  • noci: hanno numerose proprietà utili al rallentare il processo di invecchiamento in quanto contengono grandi quantità di vitamine, antiossidanti e acidi grassi sani. Le noci sono anche un’ottima fonte di minerali e fibre. Mangiare un pugno di mandorle o di noci a merenda equivale a una ricarica di energia.

Pesce, verdure e cerealialimenti-per-restare-giovani-si-puo-1

(Foto Pixabay)

Il miglior pasto per restare giovani, deve contenere i seguenti alimenti:

  • pesce azzurro: ricco di minerali, proteine magre ma anche degli acidi Omega 3, antinfiammatori. Per pesce azzurro si intende principalmente salmone, merluzzo, sardina, sgombro. Evitando quindi di mangiare pesci di grossa taglia come il tonno o il pesce spada;
  • verdure crucifere: sono chiamate crucifere per la forma, ossia con i fiori a quattro petali disposti a croce. Fanno parte delle verdure crucifere i seguenti alimenti: i cavoletti di Bruxelles, il cavolfiore, le rape, i broccoli e il cavolo. Queste verdure sono ricche di polifenoli, sostanze che aiutano l’organismo a depurarsi, eliminando le tossine;
  • cereali integrali: contengono una maggiore quantità di fibre, vitamine, sali minerali e acidi grassi essenziali, che li rendono ideali per la salute del cuore e dell’intestino. I cereali integrali sono: il riso perlato, il frumento, il farro, l’orzo, la quinoa, l’avena;

Spezie

Il fondamentale utilizzo delle spezie nelle tue preparazioni:

  • zenzero: ha un potente effetto antinfiammatoria e antiossidante che lo rende prezioso contro i disturbi a carico dell’apparato digerente. Possiede tantissime proprietà che generano molteplici benefici all’organismo. Il modo migliore per consumarlo è all’interno di tisane e infusi.

Se poi a volte ci capita di voler fare uno strappo alla regola è meglio farlo con del cioccolato fondente ricco di flavonoidi, sostanze antiossidanti che proteggono le cellule della pelle dall’azione dei raggi solari.

Alimenti per restare giovani e regole per contrastare l’invecchiamento

Lo scopo di tutti è la salute ma avere un organismo che funziona perfettamente di conseguenza ci farà apparire anche esteticamente più piacevoli. Per questo motivo oltre agli alimenti per restare giovani, esistono anche alcune regole da rispettare.verdure-colorate

(Foto Pixabay)

Ecco le regole da rispettare se si vuole avere un corpo sano:

  • tieni attivo il metabolismo: consumando 5 pasti al giorno, 3 principali (colazione, pranzo e cena) e 2 spuntini (uno a metà mattina e uno nel pomeriggio);
  • bevi tanto: almeno 8-10 bicchieri d’acqua durante la giornata. Sono indicati anche infusi e tisane. Cerca di non bere più di 2-3 caffè al giorno o in alternativa non più di 2-3 tazze di tè. Bevi solo raramente bevande zuccherate. Limita il vino a 1-2 bicchieri al giorno se sei donna e 2-3 se sei uomo. Non bere superalcolici.
  • contrasta i radicali liberi: consuma quotidianamente 2 porzioni di verdura, preferendo le verdure crude a quelle cotte;
  • mangia frutta secca: gli Omega 3 sono presenti anche in altri alimenti come la frutta secca (noci, mandorle, semi, ecc.);
  • mangia frutta fresca: almeno 3 frutti (di colore diverso) al giorno durante i pasti principali o negli spuntini;
  • preferisci il pesce: fresco è meglio ma anche surgelato va bene, purché siamo almeno 3 porzioni a settimana. Dai la preferenza al pesce azzurro (alici, sardine, sgombri), al salmone e al merluzzo, perché ricchi di acidi grassi polinsaturi Omega 3;
  • rinforza il tuo organismo: consuma tutti i giorni uno yogurt parzialmente scremato, o latte scremato, o Grana Padano DOP. Questi latticini apportano buone quantità di Vitamina A, E, Zinco, Selenio e di altri importanti minerali, soprattutto calcio, che difendono e fortificano l’organismo;
  • utilizza olio extravergine di oliva: preferibilmente a crudo, in quanto ricco in acidi grassi monoinsaturi, vitamina E e polifenoli. Utilissimi a migliorare la salute delle cellule e dell’organismo, prevenendo da alcuni tipi di cancro e altre malattie.

Ricorda che è fondamentale ridurre il sale è fondamentale per la salute e il benessere del tuo corpo.

Raffaella Lauretta

Fonte: inran.it