2. ALIMENTAZIONE. LA VERITÀ ESISTE: SI CHIAMA SCIENZA.

Ho sentito dire che restare in forma è meglio eliminare grassi e carboidrati e privilegiare il consumo di proteine.”

“Davvero esistono alcuni cibi che fanno male alla salute?”

“Si parla molto di alimentazione naturale: ma gli alimenti prodotti in modo industriale sono più sicuri di quelli realizzati in modo artigianale?”

“È vero che gli alimenti biologici sono meno nutrienti degli altri?”

“Sono molto attratto dal vegetarianismo, ma alcuni dicono che è carente dal punto di vista nutrizionale…”

“Ho seguito tante diete durante gli ultimi anni senza mai consultare uno specialista: il medico di fiducia mi ha detto che le diete sbagliate possono condurre a malattie gravi. E poi, l’acqua fa ingrassare?”

“Sento poco lo stimolo della sete: è vero che bisogna bere solo quando se ne avverte il bisogno?”

“Mi dicono che è meglio bere acque leggere, cioè povere di minerali, piuttosto che quelle pesanti…”

Queste sono solo alcune delle classiche domande o curiosità suscitate da una tematica così scottante: siamo abituati a consumare, più o meno, 3 pasti al giorno. Porsi alcuni interrogativi è il primo segno di rispetto ed attenzione nei confronti del proprio corpo ed un atto dovuto di consapevolezza, invece, nei confronti degli alimenti o delle bevande che assumiamo. Scienziati di tutto il mondo continuano ad occuparsi di alimentazione con impegno ed importanti risorse: le risposte più oneste, veritiere e, soprattutto, più sicure per preservare e conservare la salute grazie all’alimentazione possono giungere solo dal mondo della scienza, sempre un passo avanti rispetto al presente.

 

3. PER UNA TAVOLA “A TUTTA SALUTE”.

Dopo la respirazione, l’alimentazione è il secondo processo fisiologico necessario alla sopravvivenza degli esseri viventi. Le sostanze introdotte attraverso l’alimentazione quotidiana vengono ridotte a composti organici e a molecole molto semplici in modo tale da essere assimilate e poi utilizzate dall’organismo. Quali di queste sostanze è quindi necessario consumare regolarmente perché la nostra macchina-corpo funzioni in modo corretto? Della categoria “nutrienti”, ovvero assimilabili dal nostro corpo, fanno parte, in primo luogo, i carboidrati che rappresentano la riserva di energia prontamente utilizzabile dall’organismo: si dividono in carboidrati semplici, detti zuccheri, e complessi, che comprendono l’amido e la fibra alimentare. Fonti di carboidrati sono soprattutto i cereali, i farinacei e naturalmente molti altri alimenti vegetali. Le proteine sono un’altra classe di nutrienti indispensabili per crescere e riprodursi. Fonti di proteine sono il pesce, la carne, le uova, il latte e i suoi derivati, ma anche i vegetali quali i legumi, che sono una fonte di proteine decisamente più salutare rispetto a quelle di origine animale. I grassi sono sostanze organiche insolubili in acqua, fondamentali per il nostro benessere perché componenti delle membrane cellulari in tutti i tessuti, precursori di sostanze regolatrici del sistema cardiovascolare e, infine, ottima riserva energetica. I grassi possono essere sia di origine animale che vegetale: i grassi e oli vegetali, che rappresentano anche un’ottima fonte di vitamine liposolubili A, D, E, K e calcio, sono presenti ad esempio in frutti oleosi come olive, noci, mandorle, nocciole e nei semi di sesamo, girasole e lino. Preziosissimo l’apporto di acidi grassi insaturi presenti invece nel pesce.

Oltre a questi nutrienti è utile ricordare che gli alimenti contengono anche minerali e vitamine, sostanze organiche essenziali per le reazioni metaboliche generali, per la crescita, per il normale livello di efficienza dell’organismo e per la costituzione delle cellule e dei tessuti dell’organismo. Proteine, carboidrati, grassi, insieme a minerali, vitamine, acqua, fibre, etc., sono quindi indispensabili per la nostra vita: per questo devono essere assunti in modo equilibrato, secondo i consigli di esperti nutrizionisti e scienziati che si occupano di alimentazione.

Ma cosa consumare e quanto? Nelle pagine che seguono, oltre alle indicazioni sugli alimenti utili per vivere bene e in salute, vi proponiamo anche una serie di consigli nutrizionali differenziati per età per aiutare ogni individuo a programmare il proprio personale regime alimentare.

 

Fonte: fondazione umberto veronesi