10 motivi per cui l’antinfluenzale è più pericoloso dell’influenza!

E’ uscito Il verdetto sul vaccino antinfluenzale. Molti medici esperti sono ormai d’accordo che è più importante per proteggere se stessi e la vostra famiglia dal vaccino contro l’influenza che la stessa influenza. Diamo un’occhiata alle ragioni di questo verdetto:

1.) Vi è una totale mancanza di prove reali che i bambini piccoli, possano beneficiare di vaccini anti-influenzali. Una revisione sistematica di 51 studi che coinvolgono 260.000 bambini di età da 6 a 23 mesi non ha trovato prove che il vaccino contro l’influenza è più efficace di un placebo. Anche i vaccini sono solo in grado di proteggere contro alcuni ceppi del virus, il che significa che se si entra in contatto con un diverso ceppo di virus si continua a ottenere l’influenza.

2.) riviste mediche hanno pubblicato migliaia di articoli che rivelano che i vaccini per via parenterale può effettivamente portare a gravi problemi di salute tra cui risposte immunologiche nocivi e una miriade di altre infezioni. Questo aumenta ulteriormente la suscettibilità dell’organismo alle malattie che il vaccino avrebbe dovuto proteggere.

3.) mai notato come i bambini vaccinati entro pochi giorni o poche settimane sviluppano naso che cola, polmonite, infezioni all’orecchio e bronchite? Il motivo è il virus dell’influenza introdotto nel loro corpo che crea questi sintomi. Indica anche immuno-soppressione ovvero l’abbassamento dell’immunità. I vaccini influenzali in realtà non immunizzano ma sensibilizzano il corpo contro il virus.

4.) E’ un fatto noto che i vaccini influenzali contengono ceppi del virus influenzale insieme ad altri ingredienti. Ora pensate l’impatto di un tale vaccino che può avere su di una persona con un sistema immunitario eliminato? Se si ha una malattia è già abbassando la capacità del corpo di combattere un virus, prendendo il vaccino antinfluenzale metterà il vostro corpo in pericolo di ottenere i pieni effetti di influenza e rendere più sensibili alla polmonite e altre malattie contagiose.

5.) I vaccini antinfluenzali contengono mercurio, un metallo pesante che si conoscono la pericolosità per la salute umana. La quantità di mercurio contenuta in un vaccino antinfluenzale multidose è molto superiore al limite di esposizione giornaliera massima consentita. Mercurio-tossicità può causare la perdita di memoria, depressione, ADD, problemi di salute orale, squilibri digestivi, problemi respiratori, malattie cardiovascolari e molti altri gravi disturbi di salute. E per quanto riguarda gli anziani? Il vaccino antinfluenzale può aiutarli?

6.) Ci sono prove crescenti che il vaccino antinfluenzale può causare la malattia di Alzheimer. Un rapporto mostra che le persone che hanno ricevuto il vaccino antinfluenzale ogni anno per 3 / 5 anni avevano una maggiore probabilità 10 volte maggiore di sviluppare la malattia di Alzheimer rispetto alle persone che non hanno effettuato il vaccino influenzale. Anche con l’età il sistema immunitario si indebolisce, abbassando così la vostra capacità di combattere le infezioni. L’introduzione del virus influenzale nei corpi di anziani potrebbe avere conseguenze pericolose.

Possiamo fidarci delle autorità che stanno promuovendo l’uso diffuso dei vaccini contro l’influenza?

7.) Il Center for Disease Control nomina un comitato consultivo di 15 membri in materia di immunizzazione (ACIP). Tale commissione è competente per decidere chi dovrebbe essere vaccinato ogni anno. Quasi tutto il ACIP hanno un interesse finanziario in vaccinazioni. E’ tutta una questione di soldi e può avere molto poco a che fare con la vostra salute e il benessere. Le stesse persone che spingono questi vaccini stanno per fare miliardi di dollari. Questo crea un dubbio su quanto siano efficaci questi vaccini influenzali, lo sono davvero?

8.) La ricerca mostra che l’uso eccessivo del vaccino antinfluenza e farmaci come il Tamiflu e Relenza può effettivamente alterare i virus influenzali e indurli a mutare in un ceppo più mortale. Abbinamento questo con ceppi resistenti ai farmaci e si ha praticamente nessun beneficio con molto rischio.

9.) Non ci sono prove sufficienti che dimostrano che gli ingredienti presenti nei vaccini per l’influenza può effettivamente causare gravi disturbi neurologici? Nel 1976 l’epidemia di influenza suina, molti di coloro che ha conseguito il vaccino antinfluenzale hanno sviluppato danni permanenti ai nervi. Vaccini influenzali possono contenere molti materiali nocivi tra cui detersivi, mercurio, formaldeide, e ceppi di virus influenzale vivo. È questo ciò che volete mettere nel vostro corpo?

10.) cercando di indovinare cosa ceppo di vaccinare contro ogni stagione ha dimostrato di essere più efficace di un gioco d’ipotesi. Questo è molto vero, negli ultimi anni con il ceppo H1N1. Inoltre sempre più vaccini possono rivelarsi più pericolosi come diversi ceppi di virus e ingredienti nocivi sono introdotti nel vostro corpo.

Vaccini di influenza sono infatti più pericolosi di quanto si possa pensare, ed è meglio fare affidamento su modi naturali per la protezione contro l’influenza, piuttosto che farti vaccinare.

Non è interessante che i principali funzionari della sanità pubblica non promuovono  mai i vari modi per  evitare l’influenza non attraverso la vaccinazione? Che ne dici di passare un po’ di miliardi di dollari di pubblicità insegnandoci metodi naturali per aumentare il nostro sistema immunitario ed evitare l’influenza senza vaccinazioni dannose e talvolta mortali.

Fonte: Bewellbuzz.com